ISNART è il punto di riferimento per l’analisi dell’economia del turismo e per la crescita delle imprese e dei territori.

INDAGINI NAZIONALI

Analisi periodica sui comportamenti turistici degli italiani

VISUALIZZA

2021
2020
2019
2018
2017

2020

FOCUS REGIONALI

Studi e analisi per orientare l’economia turistica territoriale

VISUALIZZA

INDAGINI NAZIONALI

Analisi periodica sui comportamenti turistici degli italiani

VISUALIZZA

FOCUS REGIONALI

Studi e analisi per orientare l’economia turistica territoriale

VISUALIZZA

2021
2020
2019
2018
2017

2020

IL COVID CAMBIA LE VACANZE DEGLI ITALIANI

Più turismo di prossimità, sport e contatto con la natura

La stagione estiva 2020 ha visto importanti e prevedibili cambiamenti derivanti dall’emergenza Covid.
Sono stati 27 milioni gli italiani che si sono concessi una vacanza tra luglio e settembre 2020 e circa il 96% è rimasto in Italia, destinazione ritenuta rassicurante. La paura del virus, al quale soltanto il 15% degli intervistati si è dichiarato indifferente, ha caratterizzato e reso incerta la stagione estiva, ma ha anche permesso agli italiani di scoprire e provare un nuovo modo di andare in vacanza.
La spesa turistica, stimata attorno ai 22 miliardi di euro, è di molto inferiore a quella del 2019 ma in linea con l’inasprimento della situazione economica generale e con quanto affermato dal 60% degli intervistati, che ha dichiarato di aver speso meno dell’anno precedente.
Nonostante quasi il 24% degli intervistati non sia andato in vacanza a causa di difficoltà o per timori di futuri problemi economici, il bonus vacanze – misura del Governo per far fronte alla crisi economica che sta colpendo il settore turistico – è stato richiesto dal 16% degli italiani, il 42% dei quali lo sfrutterà nei prossimi mesi.
Le destinazioni italiane hanno visto aumentare i propri visitatori di quasi il 5% rispetto all’estate 2019; il buon risultato del turismo domestico ha compensato, tuttavia, solo marginalmente il venir meno degli arrivi internazionali. Da considerare, inoltre, che ben oltre la metà dei villeggianti, nella scelta dell’alloggio, si è indirizzata verso abitazioni (seconde case, appartamenti di proprietà o in affitto, ospite di parenti/amici) e campeggi, a svantaggio delle strutture alberghiere.
Eppure, il peso relativo di alcune località di vacanza è mutato in maniera significativa: Abruzzo, Molise e Umbria – regioni con modeste dimensioni demografiche, ma fortemente caratterizzate in termini territoriali, ambientali e naturalistici – hanno raddoppiato la loro rilevanza turistica nell’estate 2020 (per esempio, il notevole incremento dei flussi in Abruzzo ha fatto aumentare il peso di questa regione dal 2,6% del 2019 al 5,5%).

Questo cambio di tendenza, così forte in alcune regioni, significa che la scelta della meta per la vacanza, quest’anno più che nei precedenti, ha avuto come focus la pratica di un particolare sport e il contesto ambientale e naturalistico in cui svolgerlo.

Interessanti i dati degli sport maggiormente praticati ovvero trekking, bicicletta o mountain bike e immersioni/ snorkeling.
La scelta della destinazione e delle attività svolte denota un netto cambiamento nello stile delle vacanze degli italiani, confermando l’ipotesi – avanzata nel periodo del lockdown – di una riscoperta e di una rivitalizzazione, sotto il profilo turistico, di una parte rilevante delle cosiddette aree interne e marginali del paese (l’8% dei turisti si è recato in località collinari e rurali), in cui isolamento e integrità ambientale ne hanno notevolmente rafforzato la capacità di attrazione.
E infine un cenno all’autunno. Quattro italiani su dieci andranno in vacanza nel prossimo trimestre, confermando il dato della stagione estiva, che ha visto l’affermarsi delle destinazioni italiane rispetto a quelle estere. In autunno, dunque, l’80% di quelli che partiranno preferirà prendersi un momento di pausa all’interno dei confini nazionali.

Leggi tutto

Ottobre, 2020

FOCUS REGIONALI

L’Osservatorio economico del Turismo è un patrimonio informativo senza eguali, che permette di svolgere focus di indagine regionali, aggiornati nel tempo. I Focus regionali sono estratti dalle informazioni e dai dati reperiti per le nostre indagini nazionali: un data base esteso che consente di confrontare tra di loro i sistemi turistici di diverse regioni, mettendoli a confronto anche con il contesto nazionale.

La metodologia delle indagini permette di avere una rappresentatività dei dati statistici per i livelli regionali, provinciali e per le aree prodotto

Seleziona le regioni sulla mappa

Sardegna

Motivazioni di vacanza:

  • 1° motivazione: interessi enogastronomici (35,8)
  • 2° motivazione: shopping (28,9%)

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) 52,2%
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) 81,7%
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 51,7%

Le eccellenze del territorio viste dalle imprese:

  • bellezze naturalistiche (55,2%)
  • prodotti enogastronomici/buona ristorazione (26,5%)

Il punto di forza dell’offerta ricettiva: Strutture caratterizzate da elementi che richiamano il territorio

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €43,8
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €87,1
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 51,7%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 16,9%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 43,9%

RICHIEDI INFORMAZIONI

Sicilia

Motivazioni di vacanza:

  • 1° motivazione: ricchezza del patrimonio artistico/monumentale (33,9%)
  • 2° motivazione: interessi enogastronomici (21,5%)

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €54,8
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €68,1
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 56,3%

Le eccellenze del territorio viste dalle imprese:

  • bellezze naturalistiche (65,9%)
  • patrimonio culturale (61,4%)

Il punto di forza dell’offerta ricettiva: Strutture caratterizzate da elementi che richiamano il territorio

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €46,2
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €56
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 47,5%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 23,2%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 46,4%

RICHIEDI INFORMAZIONI

Calabria

Motivazioni di vacanza:

  • 1° motivazione: interessi enogastronomici (35,1%)
  • 2° motivazione: posto ideale per praticare un particolare sport (28,6%)

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €43,4
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €72,4
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 41%

Le eccellenze del territorio viste dalle imprese:

  • prodotti enogastronomici/buona ristorazione (62,9%)
  • bellezze naturalistiche (62,7%)

Il punto di forza dell’offerta ricettiva: Strutture con proposte di particolare pregio enogastronomico

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €29,3
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €44,0
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 36,7%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 11,0%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 34,5%

RICHIEDI INFORMAZIONI

Basilicata

Motivazioni di vacanza:

  • 1° motivazione: assistere ad un evento (30,6%)
  • 2° motivazione: ricchezza del patrimonio artistico/monumentale (28,2%)

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €40,7
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €79,1
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 52,1%

Le eccellenze del territorio viste dalle imprese:

  • bellezze naturalistiche (56,4%)
  • patrimonio culturale (16%)

Il punto di forza dell’offerta ricettiva: Strutture di Design (es. art hotel)
Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) € 46,9
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) € 56,1
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 52,4%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 26,4%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 39,0%

RICHIEDI INFORMAZIONI

Puglia

Motivazioni di vacanza:

  • 1° motivazione: ricchezza del patrimonio artistico/monumentale – (32 %)
  • 2° motivazione: interessi enogastronomici (30,4%)

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €51,8
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €62,2
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 45,5%

Le eccellenze del territorio viste dalle imprese:

  • prodotti enogastronomici/buona ristorazione (51,7%)
  • patrimonio culturale (48,4%)

Il punto di forza dell’offerta ricettiva: Strutture con proposte di particolare pregio enogastronomico

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €46,2
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €56
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 43,6%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 43,3%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 36,4%

RICHIEDI INFORMAZIONI

Campania

Motivazioni di vacanza:

  • 1° motivazione: ricchezza del patrimonio artistico/monumentale (37,1%)
  • 2° motivazione: interessi enogastronomici (24,6%)

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €44
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €75,9
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 49,1%

Le eccellenze del territorio viste dalle imprese:

  • bellezze naturalistiche (51,9%)
  • prodotti enogastronomici/buona ristorazione (51,57%)

Il punto di forza dell’offerta ricettiva: Strutture caratterizzate da elementi che richiamano il territorio

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €60,1
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €58,9
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 54,7%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 19,7%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 48,0%

RICHIEDI INFORMAZIONI

Molise

Motivazioni di vacanza:

  • 1° motivazione: assistere ad un evento (39,7%)
  • 2° motivazione: shopping (33,2%)

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €52
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €66,9
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 43,2%

Le eccellenze del territorio viste dalle imprese:

  • prodotti enogastronomici/buona ristorazione (58,6%)
  • bellezze naturalistiche (41,9%)

Il punto di forza dell’offerta ricettiva: Strutture caratterizzate da elementi che richiamano la loro collocazione in un  Parco nazionale

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €38,9
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €40,9
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 41,8%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 4,2%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 39,2%

RICHIEDI INFORMAZIONI

Abruzzo

Motivazioni di vacanza:

  • 1° motivazione: interessi enogastronomici (39,9%)
  • 2° motivazione: posto ideale per praticare un particolare sport (28,3%)

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €44,1
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €65,9
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 44,9%

Le eccellenze del territorio viste dalle imprese:

  • Bellezze naturalistiche (50,1%)
  • prodotti enogastronomici/buona ristorazione (29,7%)

Il punto di forza dell’offerta ricettiva: Strutture con servizi specifici per gli animali

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €53,8
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €50,8
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 36,7%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 17,8%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 39,0%

RICHIEDI INFORMAZIONI

Lazio

Motivazioni di vacanza:

  • 1° motivazione: ricchezza del patrimonio artistico/monumentale (44,1%)
  • 2° motivazione: interessi enogastronomici (20,8%)

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €59,3
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €76,9
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 58,6%

Le eccellenze del territorio viste dalle imprese:

  • patrimonio culturale (63,5%)
  • bellezze naturalistiche (28,3%)

Il punto di forza dell’offerta ricettiva: Strutture che attuano politiche di prezzo innovative

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €40,6
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €39
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 50,2%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 18,8%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 32,8%

RICHIEDI INFORMAZIONI

Umbria

Motivazioni di vacanza:

  • 1° motivazione: interessi enogastronomici (33,9%)
  • 2° motivazione: ricchezza del patrimonio artistico/monumentale (25,6%)

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €48,5
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €83,4
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 42,8%

Le eccellenze del territorio viste dalle imprese:

  • Prodotti enogastronomici/buona ristorazione (61,4%)
  • Cammini (18,8%)

Il punto di forza dell’offerta ricettiva: Strutture inserite in un cammino (es. Via Francigena, Via di Francesco, ecc.)

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €35,9
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €41,7
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 39,9%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 19,4%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 38,4%

RICHIEDI INFORMAZIONI

Marche

Motivazioni di vacanza:

  • 1° motivazione: interessi enogastronomici (37,6%)
  • 2° motivazione: ricchezza del patrimonio artistico/monumentale (35,3%)

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €40,3
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €68,1
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 50,2%

Le eccellenze del territorio viste dalle imprese:

  • bellezze naturalistiche (49,3%)
  • prodotti enogastronomici/buona ristorazione (38,8%)

Il punto di forza dell’offerta ricettiva: Strutture vicine a percorsi naturalistici – sportivi

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €52,9
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €56,1
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 53,2%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 22,5%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 41,4%

RICHIEDI INFORMAZIONI

Toscana

Motivazioni di vacanza:

  • 1° motivazione: interessi enogastronomici (35,6%)
  • 2° motivazione: ricchezza del patrimonio artistico/monumentale (30,4%)

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €44,2
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €74,8
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 55%

Le eccellenze del territorio viste dalle imprese:

  • prodotti enogastronomici/buona ristorazione (59%)
  • bellezze naturalistiche (45%)

Il punto di forza dell’offerta ricettiva: Strutture caratterizzate da elementi che richiamano la loro collocazione in un Parco nazionale

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €38,1
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €75,5
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 50,4%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 21,2%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 37,9%

RICHIEDI INFORMAZIONI

Emilia-Romagna

Motivazioni di vacanza:

  • 1° motivazione: interessi enogastronomici (27,7%)
  • 2° motivazione: ricchezza del patrimonio artistico/monumentale (22,6%)

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €48,1
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €92
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 54,3%

Le eccellenze del territorio viste dalle imprese:

  • buona ristorazione/buona cucina (26%)
  • servizi congressuali fieristici (13%)

Il punto di forza dell’offerta ricettiva: Strutture con servizi specifici adatti ai bambini

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €42,4
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €56,6
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 52,9%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 29,9%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 48,5%

RICHIEDI INFORMAZIONI

Liguria

Motivazioni di vacanza:

  • 1° motivazione: il desiderio di vedere un posto mai visto (22,1%)
  • 2° motivazione: bellezze naturali del luogo /stare a contatto con la natura (16,5%)

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €52,6
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €59,2
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 49,4%

Le eccellenze del territorio viste dalle imprese:

  • prodotti enogastronomici/buona ristorazione (40,1%)
  • bellezze naturalistiche (34,3%)

Il punto di forza dell’offerta ricettiva: Strutture caratterizzate da elementi che richiamano il territorio
Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €48,4
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €62,9
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 43,4%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 27,3%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 48,5%

RICHIEDI INFORMAZIONI

Veneto

Motivazioni di vacanza:

  • 1° motivazione: ricchezza del patrimonio artistico/monumentale (35,2%)
  • 2° motivazione: interessi enogastronomici (35,2%)

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €55,2
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €82,7
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 50,9%

Le eccellenze del territorio viste dalle imprese:

  • bellezze naturalistiche (45,7%)
  • patrimonio culturale (29,3%)

Il punto di forza dell’offerta ricettiva: Strutture di Design (es. art hotel)
Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €62,5
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €74,8
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 47,7%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 25,7%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 36,0%

RICHIEDI INFORMAZIONI

Friuli-Venezia Giulia

Motivazioni di vacanza:

  • 1° motivazione: shopping 32,9%
  • 2° motivazione: Interessi enogastronomici 29,8%

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €53,5
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €84,8
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 50,8%

Le eccellenze del territorio viste dalle imprese:

  • prodotti enogastronomici/buona ristorazione (41,1%)
  • bellezze naturalistiche (37,6%)

Il punto di forza dell’offerta ricettiva: Strutture vicine a percorsi naturalistici – sportivi

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €42,3
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €61,1
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 52%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 22,5%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 42,9%

RICHIEDI INFORMAZIONI

Trentino-Alto Adige

Motivazioni di vacanza:

  • 1° motivazione: interessi enogastronomici (38,2%)
  • 2° motivazione: assistere ad un evento (32,1%)

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €49,3
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €76,7
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 53,1%

Le eccellenze del territorio viste dalle imprese:

  • bellezze naturalistiche (34,3%)
  • made in Italy (24%)

Il punto di forza dell’offerta ricettiva: Strutture vicine a percorsi naturalistici – sportivi

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €81,6
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €51,2
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 38,2%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 26,6%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 40,2%

RICHIEDI INFORMAZIONI

Lombardia

Motivazioni di vacanza:

  • 1° motivazione: ho i parenti/amici che mi ospitano (30,6%)
  • 2° motivazione: abbiamo la casa in questa località (13,3%)

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €76,7
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €122,3
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 52,9%

Le eccellenze del territorio viste dalle imprese:

  • buona ristorazione/buona cucina (27,4%)
  • patrimonio culturale (20%)

Il punto di forza dell’offerta ricettiva: Strutture con proposte di particolare pregio enogastronomico

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €72,6
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €94,4
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 48,6%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 28,3%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 35,8%

RICHIEDI INFORMAZIONI

Piemonte

Motivazioni di vacanza:

  • 1° motivazione: ricchezza del patrimonio artistico/monumentale (29,6%)
  • 2° motivazione: interessi enogastronomici (28,2%)

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) 47,5%
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) 63,8%
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 44,8%

Le eccellenze del territorio viste dalle imprese:

  • prodotti enogastronomici/buona ristorazione (60,2%)
  • prodotti gastronomici di eccellenza Vino (31,2)

Il punto di forza dell’offerta ricettiva: Strutture vicine a percorsi naturalistici – sportivi

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €63,1
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €59,7
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 45,9%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 27,0%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 39,7%

RICHIEDI INFORMAZIONI

Valle d’Aosta

Motivazioni di vacanza:

  • 1° motivazione: posto ideale per praticare un particolare sport (32,6%)
  • 2° motivazione: interessi enogastronomici (32,6%)

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €43
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €80,4
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 53,5%

Le eccellenze del territorio viste dalle imprese:

  • prodotti enogastronomici/buona ristorazione (51,7%)
  • patrimonio culturale (48,4%)

Il punto di forza dell’offerta ricettiva: Strutture con proposte di particolare pregio enogastronomico

Spesa:

  • alloggio (media giornaliera a persona) €46,2
  • media giornaliera a persona (escluso viaggio e alloggio) €56
  • Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 43,6%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 31,5%

Occupazione media camere nelle strutture ricettive (% media annua) 41,5%

RICHIEDI INFORMAZIONI

VISUALIZZA ALTRE ANNUALITÀ

DESIDERI RICEVERE
IL REPORT COMPLETO?

Chiedi ai nostri esperti

    I campi contrassegnati da un asterisco sono obbligatori

    Ho letto l’informativa sulla privacy